10 giugno 2010

GP Sprint (PC, 1995)

Game Designer, GamePlay, Graphic, Tracks Design, QA and Testing, Manual

Era il 1995 il Deluxe Paint con i sui vecchi 256 colori su PC, ancora era simbolo grafico degli sviluppatori di videogiochi.
In Light Shock Software, non ancora appagati di ciò che realizzavamo di giorno, decidemmo di iniziare un nuovo divertente progetto, nato esclusivamente per divertire noi dello staff.

Lo chiamammo inizialmente WIN (Work in night) e lo sviluppammo interamente durante le ore serali, dalle 21 in poi... prese forma in pochi mesi, un semplice e divertente racing arcade con vista dall'alto, una parodia di quello che è il mondo delle F1, con tanto di multiplayer locale fino a 4 giocatori e ben 32 concorrenti in gara.

GP Sprint, inizialmente nato per divertire "Light Shockiani", negli anni successivi finì per essere pubblicato più e più volte in varie forme, online, su CD, in compilation...

Sono passati ormai 15 anni, il gioco ovviamente non funziona più sui sistemi operativi odierni... ma chi fosse attirato dalla curiosità di provarlo,volesse può scaricarlo a questo link e provarlo utilizzando dosbox (emulatore DOS disponibile e molti formati).

Ringrazio tutti i miei ex colleghi di Light Shock con i quali ho passato splendidi momenti professionali, in particolare Francesco Iorio, Marco Biondi e Matteo Tesser!



3 commenti:

Wopr ha detto...

Confermo!! Provato su un PC datato, assemblato per l'occasione, e vi assicuro che e' davvero divertentissimo!
Grande max e grande Light Shock!!!

Massimiliano (Massy) Calamai ha detto...

Grazie mille Roberto, troppo buono! Il merito va non solo a me ma altrettanto a Francesco Iorio, Matteo Tesser e Marco Biondi :-D!

lellinab ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.